Alcune regole per acquistare online
19 settembre 2012
La peplum mania
1 ottobre 2012
Mostra tutti

Non è autunno senza trench

Il trench è nato sui campi di battaglia e vive oggi sulle passerelle. Il nome originario, trench coat vuol dire proprio cappotto da trincea ed è stato rubato dagli armadi dell’esercito inglese. Il trench è uno dei capi indispensabili quando l’autunno e i primi freddi iniziano a farsi sentire e sicuramente non può mancare nei giorni caratterizzati dalla pioggia!

I dettagli che lo contraddistinguono sono anzitutto le spalline sottolineate da fibbie e bottoni, l’ allacciatura a doppiopetto, la cintura e baschina sulla schiena. Il primo e il più classico è in color kaki, ma oggi lo troviamo sempre più in colori, stampe e materiali diversii. l kaki è il tono principe, adatto a tutti e perfetto per il giorno. Il nero è più trendy, abbinabile con tutto e da indossare anche di sera. Per la sera i trench diventano di tessuti trasparenti, lucidi o preziosi. Per il giorno diventano colorati : rosso, rosa, giallo, blu e arancione.
Gli inserti di reti, pizzi floreali e organze sono la nuova mania degli stilisti per i trench più scenografici. Attenzione, però, alla scelta di questi modelli perchè sono molto difficili da indossare.
L’ultima novità sono le borchie, il tocco più trendy per dare nuova vita a un vecchio trench. Nelle sue recenti sfilate, Burberry ha riempito i trench di borchie come fossero giubbotti punk.

Alcuni abbinamenti per indossare al meglio il trench sono: i pantaloni skinny, aderenti alle gambe e corti sopra la caviglia, allungano la figura e creano un contrasto largo sopra e stretto sotto davvero molto trendy; le ballerine, in stile Audrey Hepburn; i sandali alti per chi non vuole rinunciare ai tacchi; gli stivali che arrivano sotto il ginocchio; il foulard colorato legato al collo, un tocco di luce e di stile.

 

trench burberry trench burberry lana trench rosso

Comments are closed.