Scarpe, glitter, gioielli e comfort: settimana della moda milanese
Scarpe, glitter, gioielli e comfort: settimana della moda milanese
3 marzo 2015
geox nebula
Geox: scarpa che respira, ma anche giacche confortevoli, colorate e belle
17 giugno 2015
Mostra tutti

Stan Smith & Co: la sneaker bianca conquista l’uomo

Stan Smith & Co: la sneaker bianca conquista l’uomo

Stan Smith & Co: la sneaker bianca conquista l’uomoStan Smith & Co: la sneaker bianca conquista l’uomo

Dai campi da tennis alle passerelle della moda, la scarpa sportiva ne ha fatta di strada… Dettagli preziosi, stile, tecnologia e un titolo di passepartout.

SNEAKER alta in pelle e pelle traforata, con zip e tomaia spessa per l’uomo fashion dall’anima sportiva e moderna che non vuole rinunciare al comfort 635 euro.

Probabilmente il giorno in cui ha sentito dire a suo figlio Trevor «Papà, sei nato prima tu o le Stan Smith?», Stanley il tennista statunitense, uno dei più grandi di tutti i tempi, deve aver seriamente pensato: ero un campione, sono diventato una scarpa.

Deve essersi sentito imbrigliato più che legato alle stringate bianche di adidas Originals, a lui intitolate dal 1971.

E invece no, nessuno svilimento, 44 anni dopo e oltre 40 milioni di paia di Stan Smith vendute, i nodi che legano la leggenda coi baffi della Coppa Davis alla leggendaria scarpa da tennis in pelle bianca, sono un fenomeno sociale, un successo senza tempo per entrambi: 44 anni dopo gli eterni adolescenti anni 70 e i colleghi 2.0 sanno perfettamente chi è Smith e quanto sono giuste le Stan Smith. Indossate in momenti diversi da punk, casual, britpop e hiphop.

Adorate dalle star (David Bowie, John Lennon, il ballerino Mikhail Baryshnikov e gli stilisti Marc Jacobs e Phoebe Philo hanno tutti portato Stan Smith), sono tornate prepotentemente un anno fa, indosso a un’indimenticabile Gisele Bündchen, anche: nuda e con le Stan Smith su Vogue.

Ed è stato un vero boom, Gisele a parte.

Nate sui campi da tennis, ma diventate iconiche per il lifestyle, le sneakers bianche hanno riconquistato l’uomo (donne e bambini) e invaso la moda primaveraestate 2015.

Alte basse di stoffa di pelle leggere tecnologiche lussuose o cheap: le scarpe da tennis no color sono un passepartout perché facili da indossare su tutto. Ha ispirazione tennis più dettagli ricercati la Cesare Paciotti con gli strass o effetto cocco.

È vintage e tennis celebration anche da Puma, dove dall’archivio dei grandi classici tornano due delle shoes più amate: la Becker Leather e la Star, quelle mitiche dei mitici Boris Becker e Guillermo Vilas, l’erba del Centre Court di Wimbledon 1985 e la terra rossa dei Monte Carlo Open 1976. Sport, fashion e praticità anche per l’uomo tendenzialmente classico di Guardiani che dopo anni e anni di mocassini, si dà un tono con la nuovissima sneakers supertecnica in neoprene e dalla tomaia eccentrica blu deciso. Perché indietro non vuole rimanere nessuno.

Comments are closed.