Giorgio Armani: giacche classiche portate su vestitini corti
Giorgio Armani: giacche classiche portate su vestitini corti
1 ottobre 2015
Calvin Klein: Pantaloni jeans aderenti e giacchini, corti in vita
Calvin Klein: Pantaloni jeans aderenti e giacchini, corti in vita
21 ottobre 2015
Mostra tutti

Prada, quando la moda può essere un’arte

Prada, quando la moda può essere un’arte

Prada, quando la moda può essere un’artePrada, quando la moda può essere un’arte

Con Prada, non ci sono regole.

Per Miuccia Prada anche la moda può essere arte, lo ha dimostrato con il museo della sua fondazione da poco inaugurato a Milano. Lo conferma con la collezione messa in passerella oggi per l’estate 2016.

«Post modern» può essere il titolo della creazione dell’artista Miuccia.

«Post modern» vuol dire che bisogna fare in continuazione scelte senza imbarazzo e ironia. Come Ettore Sottsass, caposcuola negli Anni 70 del postmodernismo, usava il colore senza regole se non quelle della casualità e del gusto personale.

In passerella, colori contrastanti, geometrie che sembrano scontrarsi, disegni di coniglietti ricamati su pullover in cachemire: in Cina il coniglio è quell’animaletto portafortuna che vive sulla luna, e per raggiungerlo la stilista ha disegnato anche tanti razzi planetari.

Le camicie sono di pitone portate sopra a magliette a maniche lunghe colorate a righe, come quelle dei marinai.

I giacchini, grandi e morbidi, ricordano quelli dei benzinai dei deserti americani.
Questa fantasia, questa non paura di osare è il lusso di Prada e di tutti i giovani che possono vestirsi sbagliato. Sfilata applauditissima, anche da un bambino di 9 anni, in prima fila: viene dalla Malesia, ricco, capelli brillantinati, e soprattutto già esperto di moda.

Ecco l’identità del perfetto futuro cliente della maison Prada.

Vedi Prada: offerte abbigliamento

Comments are closed.