Le scarpe moda / cult sono tutte sneaker
Le scarpe moda / cult sono tutte sneaker
11 luglio 2015
Oriente sulle passerelle di Milano: moda primavera estate 2016
Oriente sulle passerelle di Milano: moda primavera estate 2016
2 settembre 2015
Mostra tutti

DSquared2: abiti stampati e tinti nei colori del mare

DSquared2: abiti stampati e tinti nei colori del mare

DSquared2: abiti stampati e tinti nei colori del mareDSquared2: abiti stampati e tinti nei colori del mare

La muta è trasparente e disegnata, i jeans vissuti e la canotta di rete

Ecco DSquared2: il surf, i tattoo, colore e oversize

La muta è trasparente e disegnata, i jeans vissuti e la canotta di rete ome nelle vene dei protagonisti del film «La grande onda» scorre il surf al posto del sangue, nelle vene dei due stilisti di DSquared2 scorre la moda e lo sport.

Il surf è per la prossima estate il protagonista sulla passerella di Dean e Dan.

Bisogna non pensare al surf con protagonisti che indossano una muta solo tecnologicamente perfetta.

I due creatori cambiano tutte le regole fino a ribaltare anche la funzione della pelle.

La pelle di tutto il corpo è coperta da una calzamaglia leggerissima, trasparente e decorata tattoo. Ecco la seconda pelle che anche se indossata da sola fa diventare very sexy e trendy.

Su questi corpi tatuati tanti costumi da bagno e non solo. Abiti stampati e tinti nei colori del mare, impeccabili giacche blu profondo, camicie lunghe e anoraks sempre dedicati al Dio Mare.

Per sognare il mare cosa c’è di meglio di due palme che fanno capolino tra le maglie a rete dei pescatori? Con la rete gli stilisti hanno fatto zaini e canotte. Canotte messe a rovescio, canotte stampate a motivi di fiori tropicali.

I pantaloni sono stinti dal sole e pieni di comode tasche. La pelle, con il jeans cavallo di battaglia della maison è grezza e ruvida, trattata e lavata in tinture vegetali, usata per fare giacchini, gilet scamosciati shorts oversize doppiati con il jersey. I jeans si trasformano in pantaloni giganti senza forma che sembrano le vele del surf.

Jeans destrutturati, leggeri e colorati a base blu indaco, pantaloni strappati, tanti braccialettini portafortuna e catene come collane.

Lo stile di questi beach boys erranti è quello dei ragazzi che si spostano da spiaggia a spiaggia, da continente a continente, per andare in libertà dove l’istinto girovago li porta.

Ci sono sandali di gomma e anche scarpe da wakeboard, lo sport che unisce snowboard e sci nautico. Per pararsi dal freddo la notte sulla spiaggia, aspettando all’alba l’onda perfetta, ecco il poncho di lana ruvida che fa da coperta, ecco contro la pioggia trench giganti avvolgenti e le giacche a vento oversize.

Una collezione nel segno del colore e della gioia, applauditissima da tutto il fashion system.

Mentre le giovanissime, fuori dalla porta, invasate, piangenti e urlanti aspettano di poter vedere e toccare Lucky Blue Smith, il sedicenne modello americano con i capelli platino, che ha su Instagram piu di un milione di followers.

Comments are closed.