Soffrire per la moda? Incomprensibile
Soffrire per la moda? Incomprensibile
24 settembre 2015
Libertà e confort: collezioni e accessori moda primavera estate
Libertà e comfort: collezioni e accessori moda primavera estate
29 settembre 2015
Mostra tutti

Stampante 3D privata per gratificarci ed essere alla moda

Stampante 3D privata per gratificarci ed essere alla moda

Stampante 3D privata per gratificarci ed essere alla modaStampante 3D privata per gratificarci ed essere alla moda

MI PIACE, MI STAMPO L’ABBIGLIAMENTO CON LA MIA STAMPANTE 3D

Allo scorso Interlaced di Londra (giornata di dibattiti dedicata alle connessioni di moda e tecnologia), è stata battezzata “la prossima game changer”. L’innovazione dal potenziale rivoluzionario più alto (concettualmente e materialmente) nel mondo del fashion è niente altro che la stampa 3D.

In un futuro non troppo lontano, avremo tutti una stampante 3D privata, come in un passato recente abbiamo avuto i computer.
La utilizzeremo per svariate necessità, anche per gratificarci ed essere alla moda.

Semplifcando, attingeremo all’estrosità dei designer che inventeranno modelli sempre diversi e di tendenza di abiti da riprodurre, li personalizzeremo (colore e taglia), ci faremo inviare le istruzioni digitali (in pratica acquisteremo quelle) e stamperemo a casa l’accessorio/vestito selezionato.

Finora, essendo i materiali più comuni da stampare, come il PLA (un polimero termoplastico), rigidi e poco fessibili, era difcile dare vita a fuidità e leggerezza di un capo di abbigliamento.

La stilista israeliana Danit Peleg, diplomatasi allo Shenkar – Engineering. Design. Art, dopo mesi di tentativi ha trovato il Filafex (più morbido) e provato che la creatività è la carta vincente per cambiare le cose: la sua mini collezione da donna comprende gonne fruscianti, body creati con piccole tessere modulari, giacche strutturate e tubini asimmetrici (danitpeleg. com).

Il settore è veramente in fbrillazione e ricco di opportunità: il 3D Printshow Summit (3dprintshowsummit.com) è una conferenza itinerante che, dopo la California, arriverà a Parigi il 16 ottobre per parlare delle potenzialità di business e di genialità proprio della stampa 3D, con panel di designer, esperti e imprenditori.

Comments are closed.